Mantenere efficiente l’impianto di riscaldamento attraverso un programma di manutenzione periodica vuol dire:

  • bollette più leggere per te
  • maggior sicurezza per la famiglia
  • aria più pulita per tutti
  • no a multe e sanzioni

 

 

 

 

 

 

Come tutti gli anni parte la stagione termica, il freddo incomincia a farsi sentire e si riaccendono gli impianti. Quest’anno però è più importante essere sicuri che l’impianto di riscaldamento sia in regola con i controlli e le manutenzioni perché la qualità dell’aria che respiriamo dipende anche dalle emissioni dei nostri generatori di calore.

Lo scopo di questa campagna è di rendere consapevole il cittadino ed aiutarlo a fare la sua parte per difendere l’ambiente, i suoi polmoni e quelli degli altri, di non rischiare inutili sanzioni e di ridurre la bolletta.

I quattro temi da più caldi e su cui si è più dibattuto negli scorsi mesi riguardano l’utilizzo corretto degli impianti e la qualità energetica degli edifici:

  1. installazione della termoregolazione e contabilizzazione negli edifici condominiali, meglio conosciuta come installazione delle termo valvole .
  2. necessità di effettuare sugli impianti termici le operazioni di manutenzione con le frequenze indicate.
  3. utilizzare a proprio vantaggio le indicazioni che sono contenute sull’Attestato di prestazione Energetica (APE).
  4. evitare le sanzioni previste per il mancato rispetto di alcune norme fondamentali che tutelano la salute e la sicurezza di tutti.

Per saperne di più

Le informazioni di base sull’argomento e sono disponibili in forma di FAQ ad esempio presso l’ente di controllo che effettua la maggior parte dei controlli sul territorio piemontese sia per la termoregolazione sia per gli impianti termici

Altre domande e risposte di chiarimenti ufficiali sono state fornite dal Ministero per lo Sviluppo Economico e dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri che ha pubblicato le Linee guida per le valutazioni energetiche ed economiche

La Federazione Interregionale degli Ordini degli Ingegneri del Piemonte e della Valle d’Aosta (FIOPA) ha reso disponibili le valutazioni tecnico economiche per l’installazione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore 

Infine anche l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) ha reso disponibile una Guida per l’esercizio- controllo e manutenzione degli impianti termici

Condividi